Biennale Bregaglia 2022

11.6.–24.9.2022

La Biennale Bregaglia 2022 è dedicata ai legami tra i villaggi della Bregaglia. Lo scenario della 2a edizione della Biennale Bregaglia è il villaggio di Vicosoprano, situato nel mezzo della Val Bregaglia. Con le sue infrastrutture, l’ex capoluogo della Bregaglia è ancora un centro di approvvigionamento regionale per la valle. A Vicosoprano, gli artisti trovano numerosi punti di riferimento per riflettere le peculiarità della vita quotidiana e della storia della Bregaglia.

Clicca qui per l’ultima edizione della Biennale Bregaglia 2020.

Wildcard

La Biennale Bregaglia 2022, dà ad una posizione artistica non ancora affermata, l’opportunità di presentarsi ad un vasto pubblico in una mostra acclamata a livello nazionale ed influente a livello internazionale. Gli artisti sono stati invitati a impegnarsi con la Bregaglia ed a preparare un’opera specifica.

La scadenza per le candidature era il 13 agosto. Il vincitore sarà annunciato a tempo debito attraverso i vari canali di comunicazione della Biennale Bregaglia.

Curatrici

La Biennale Bregaglia 2022 è curata dalle due storiche dell’arte Bigna Guyer e Anna Vetsch. Il duo di curatrici è particolarmente interessato a questioni di site-specificity (specifità del luogo), all’interconnessione dell’arte con la vita quotidiana e alla mediazione.

Guyer è curatrice della collezione di opere d’arte del Canton Zurigo e sta attualmente lavorando a un progetto di tesi sulla pratica scultorea contemporanea. Vetsch è una curatrice libera professionista, coiniziatrice di stadtprojektionen a San Gallo e specialista d’arte presso la Mobiliare assicurazione .

Newsletter

Contatto

Organizzatore

L’organizzatore della Biennale Bregaglia è l’associazione Progetti d’arte in Val Bregaglia, fondata nel 2012. L’associazione è impegnata nella promozione e realizzazione di mostre, progetti ed eventi di arte contemporanea in Val Bregaglia.

Supporto